I° MASTER IN MUSIC MOTOR TRAINING - BARI - ottobre 2017/aprile 2018

pubblicato il 24/07/2017 alle 17:15

 

ISTITUTO ITARD - Istituto di Ricerca – Formazione – Certificazione – Consulenza – Servizi – Pubblicazioni

CENTRO STUDI ITARD  - Ente formatore accreditato MIUR,Membro British Dyslexia Association

Partner di

INDEX  IPR  Private  System  International Professional  Registers

Centro Internazionale Dislessia e Disprassia

 

 

I  MASTER  ITARD

 

L’Istituto Itard, Istituto di Ricerca – Formazione – Certificazioni – Consulenza – Servizi - Pubblicazionipromuove azioni specialistiche per:

 

FORMAZIONE

 

ORIENTAMENTO  PROFESSIONALE

 

VALUTAZIONE  DELLE  COMPETENZE

 

ATTIVAZIONI  DI  RETI  PROFESSIONALI

 

 

DOMINI  SPECIALISTICI

 

  • PEDAGOGIA  CLINICA
  • DISTURBI  DI  APPRENDIMENTO E SVILUPPO
  • RIABILITAZIONE – ABILITAZIONE  SPECIALI
  • GESTIONE  DELLA  FORMAZIONE  PROFESSIONALE
  • GESTIONE  DI  SERVIZI  ALLA  PERSONA
  • COORDINAMENTO  ASILI-NIDO
  • PEDAGOGIA  GIURIDICA
  • PSICOLOGIA  GIURIDICA
  • MOTRICITA’  E  SPORT
  • TRAINING  MUSICO-MOTORIO

 

 

CONTATTI

Segreteria: 071-7489096; 338-8254351

segreteriaitard@gmail.com

www.istitutoitard.it

www.centrostudiitard.it

Coordinamento sede periferica di Bari: 349/1925004

                                              

Istituto Itard - Centro Studi Itard

  

 

I   MASTER ANNUALE

DI   SPECIALIZZAZIONE   IN

MUSIC  MOTOR  TRAINING

ad  indirizzo  Cognitivo-Motorio  

 

per la specializzazione in 

TRAINER MUSICO-MOTORIO ITARD

 

 

BARI   -   A.A. 2017 – 2018

 

c/o      Centro di Formazione GES.FOR.

Piazza  Umberto I°, 58  -  BARI

 

 

DIREZIONE  SCIENTIFICA

Prof. Piero Crispiani

 

 

COMITATO   SCIENTIFICO

Prof.  Piero Crispiani - Università di Macerata

Dott.ssa Maria Doria

Prof. Umberto Castiglione

 

Ottobre 2017 - Aprile 2018

 

Copertura  BONUS  MIUR

 

 

 

INFO:   

Coordinatori: dott.ssa Maria D’Oria

                       studiopedagogico.guidadoria@gmail.com ; cell. 349/1925004

 

Siti web:         www.centrostudiitard.it   www.centroitalianodislessia.it    www.istitutoitard.it

 

 

DESTINATARI[1]

 

Il corso è destinato a tutti i professionisti in ambito socio-educativo (insegnanti di ogni ordine e grado, educatori, psicologi, pedagogisti, operatori socio-culturali, animatori, operatori sanitari) e ai musicisti sensibili alle tematiche della “diversità” e “diversabilità”, alla ricerca di nuove strategie e metodologie che consentano di intervenire, con competenza ed efficacia, a favore dell’integrazione, del superamento dello svantaggio e del disagio. Si richiedono conoscenze musicali.

Il Master è organizzato dall’Istituto di Formazione in Pedagogia Clinica “Istituto Itard” in collaborazione con il “Centro Studi Itard” che ha sede a Monte San Vito (ANCONA).

 

Il Master consente il conseguimento di una specializzazione conferita dall’Istituto Itard e l’accesso al Registro degli Specialisti Itard in MUSIC-MOTOR TRAINER ITARD dell’INDEX-IPR Private System International Professional Registers[2].

 

Al termine del Master, l’Istituto Itard rilascia ATTESTATO di Specializzazione in Music Motor Training.

 

STRUTTURA DEL MASTER

 

Autoprofilo di ingresso                                                            10

Lezioni e seminari                                          ore       168  (14 moduli/week end)

Autoformazione individuale monitorata                                100

Valutazioni intermedie                                                           100

Autobiografia formativa                                              50

Laboratori pratici                                                         63

Colloqui di orientamento alla professione                    10

Valutazioni e tesi finale                                                         100

Apertura del Libretto Formativo  e  delle  Competenze          20

Totale  n.  621  ore

 

FORMATORI

Dott. Luca Bertazzoni

Dott. Umberto Castiglione

Prof. Domenico Ciociola

Prof.ssa Giovanna Caforio Massarelli

Prof. Piero Crispiani

Dott. Ivan Di Pierro

Dott.ssa Maria D’Oria

Dott. Daniele Guida

Prof.ssa M. Antonietta Lamanna

Dott.ssa Eleonora Palmieri

Prof.ssa Adele Pignataro

Prof.ssa Rosangela Trigiani

 

ORARI

Moduli: venerdi  15-19  e  sabato 9-13 e 14,30-18,30

 

COSTI

1800 € -  (Iscrizione - € 600 con IVA inclusa per i soci del Centro Studi Itard[3]  +  1^ rata di  600 € scadenza  Dicembre 2017  +  2^ rata di 600 € scadenza Marzo 2018).

Il corso rientra nel Bonus MIUR per i docenti.

 

 

ISCRIZIONE

Domanda: Inviare la domanda d’iscrizione direttamente alla Sede amministrativa del CENTRO STUDI ITARD, Via I Maggio, 9  60037  Monte San Vito (AN), allegando: ricevuta del versamento di  € 600.

 

I versamenti, con causale MMT Bari  + Nome e Cognome del corsista, possono essere effettuati su:

-         C.C.Postale n. 4655705 intestato a Centro Studi Itard- Via IV novembre, 33 - 60037 Monte San Vito (AN).  -  IBAN -  IT59K 07601 02600 000 00 4655705.

-         Oppure con Bonus MIUR per i docenti che ne hanno diritto.

 

SEDE

 

Il Master ha sede a Bari, presso il Centro di Formazione GES.FOR. in Piazza Umberto I, 58.

 

 

PROGRAMMA[4]

 

Modulo 1  13 e 14 Ottobre 2017 – Scienza e professione del Music Motor Training

Prof. Piero Crispiani – Università di Macerata – Pedagogista clinico (12 ore)

Linee generali di Pedagogia: Clinica, Professionale, Positiva, Cognitivista. Declinazioni dell’Educazione: Abilitazione, Training, Formazione, Riabilitazione, Prevenzione, Cura. La Persona e la Personalità, approcci Individuale, Empirico, Ecologico. La Presa in carico, il Progetto Educativo, il Trattamento Abilitativo.

Linee generali del Cognitivismo. Cervello, Mente, pensiero e comportamento. Apprendimento e Conoscenza, Funzioni Intellettiva e Cognitiva. Pensiero e Movimento, il Cognitive-Motor. Complessità multicomponenziale: Musica, Danza, Canto, Sincronia, Coro. I Requisiti funzionali.

 

Modulo 2  –  27 e 28 Ottobre 2017  -  Pedagogia e musicoterapia: discipline al confine

Prof. Umberto Castiglione – Docente di musica - Musicoterapista – (4 ore)

La metodologia nelle attività musicali: l’ambito pedagogico; l’ambito terapeutico.

 

Storia della Pedagogia della musica

Prof.ssa Mariantonietta Lamanna – Università di Bari – Docente di pedagogia musicale per la didattica della musica presso il conservatorio di Bari (8 ore)

Cenni storici di storia della pedagogia musicale. La musica e le sue risorse. Il corpo, punto zero della conoscenza. L’esperienza sensoriale in un mondo inter-sensoriale. Comunicare con i suoni. Il senso musicale nel bambino. La musica, arte dei suoni.

 

 

Modulo 3 –  10 e 11 novembre 2017 Introduzione al linguaggio musicale

Prof. Luca Bertazzoni – Docente di Pedagogia musicale – Conservatorio “G. B. Pergolesi” Fermo (12 ore)

Elementi essenziali del linguaggio musicale. Le attività formative alterneranno momenti di lezione, attività laboratoriali, esercitazioni pratiche. Attraverso la sperimentazione e l’esperienza diretta, saranno proposti i seguenti contenuti/attività:

- Analisi uditiva degli elementi ritmico-melodici di base del linguaggio musicale

- Attività gestuali, vocali e strumentali di imitazione ed invenzione ritmico-melodica

- Concetti ritmici essenziali (metro, pulsazione, suddivisione)

- Concetti melodici essenziali (strutture melodiche elementari del linguaggio tonale)

- Lettura ritmica (livello base)

- Orecchio relativo e orecchio assoluto

Alla fine del seminario i corsisti dovranno:

- Riconoscere all’ascolto e, solo parzialmente, in partitura alcune strutture ritmico-melodiche essenziali (metri e figurazioni elementari; arpeggi maggiori e minori)

-  Saper eseguire, inventare e comporre brevi sequenze ritmico-melodiche

- Essere consapevoli delle relazioni e dei fenomeni di raggruppamento elementari legati al linguaggio musicale tonale

 

Modulo 4 -  24 e 25 novembre 2017  -  Elementi di neuromotricità e neurolinguistica

Dott. Ivan Di Pierro – Pedagogista clinico, Terapista Itard (4 ore)

La neuroattivazione e l’incipit. Pratiche di neuroattivazione e di conduzione in fluidità esecutiva

 

Dott. ……   (8 ore)

Approccio bio-cognitivo allo studio del cervello. Principi di epigenetica. Coordinamenti e automatismi. Intervento neuro-motorio e funzioni cognitive.  Stimolazione neurolinguistica e neuroimmagine funzionale.

 

 

Modulo 5  - 15 e 16 dicembre 2017  -  Laboratorio di Music Vocal Training

Dott.ssa Maria D’Oria – Pedagogista clinico, Terapista Itard – Docente di canto moderno (4 ore)

Il sistema vocale: complessità e autoregolazione. La voce musicale: per una pedagogia della voce. Voce e apprendimento: music vocal training. Momento laboratoriale.

 

La musicoterapia

Prof. Umberto Castiglione - Docente di musica – Musicoterapista (8 ore)

Definizioni e sviluppo storico della disciplina. Area clinica: modelli e tecniche di musicoterapia. Aspetti metodologici e teorici. L’improvvisazione in musicoterapia. Linguaggi musicali in musicoterapia: respiro, voce, corpo vibrante, partitura vivente, risonanze. Tecniche di armonizzazione sensoriale. Musicoterapia di gruppo per l’integrazione.

 

 

Modulo 6  -  12 e 13 gennaio 2018  -  Laboratorio di Body Percussion

Prof.ssa Adele Pignataro – Tecnico di Primo, Secondo e Terzo livello in metodologia e pratica dell’Orff-Schulwerk – Tecnico del modello Benezon – Docente di canto (4 ore)

Il corpo-strumento: fondamenti biomeccanici nella didattica della percussione corporale. Percussione corporale e lateralitá. Risorse didattiche. Tipi di lateralità riferiti al movimento. Tipologie e applicazioni pratiche.

 

Musica e prassie

Dott.ssa Giovanna Caforio Massarelli – Pedagogista clinico – Terapista Itard (8 ore)

La disprassia o disturbo della coordinazione motoria. Dislessia, disprassia, dislateralità. Il corpo, lo spazio, il ritmo. Dalla funzione uditiva alla funzione prassico-motoria. Musica e sequenzialità: attivare le funzioni esecutive con training musicale.

 

Modulo 7  -  2 e 3 febbraio 2018  - Dislessia e Music Motor Training

Prof. Piero Crispiani – Università di Macerata – (ore 12)

 

Modulo 8  -  22, 23 e 24 febbraio 2018  -  Il Cognitive Motor Training  (16 ore)

Prof. Piero Crispiani – Università di Macerata – Pedagogista clinico

Dott.ssa Eleonora Palmieri – Pedagogista clinico – Cognitive motor trainer – Terapista ITARD

 

Modulo 9   -  9 e 10 marzo 2018  -  Il linguaggio musicale II

Prof. Umberto Castiglione - Docente di musica – Musicoterapista – (4 ore)

La notazione musicale: il pentagramma; la grafia sonora tonale.

 

Lo sviluppo sensoriale con il training musicale

Dott.ssa Giovanna Caforio Massarelli – Pedagogista clinico – Terapista Itard – (8 ore)

Una disamina sui sensi. L’educazione sensoriale: la svolta clinica da Itard a Montessori. Musica attiva: potenziare i sensi con i suoni.

 

Modulo 10  -  23 e 24 marzo 2018  -  Music Motor Training (MMT): abilitazione funzionale con la musica.

Dott. Daniele Guida – Educatore professionale – Terapista Itard – (4 ore)

Approcci neurobiologici alla musica. Approcci psicologici alla musica. Approcci pedagogico-didattici alla musica.  

Dott.ssa Maria D’Oria – Pedagogista clinico, Terapista Itard – Docente di canto moderno – (4 ore)

Le funzioni cognitive e motorie. Le pratiche, gli strumenti e le strategie del Music Motor Training (MMT). L’agire del Trainer.

 

Laboratorio pratico di Music Motor Training

Formatori Music Motor Training: Maria D’Oria e Umberto Castiglione – Daniele Guida – (4 ore)

Allestimento di un setting musico-terapico. Simulazione del trattamento. Lavori di gruppo.

 

Modulo 11  -  6 e 7 aprile 2018  -  Laboratorio di esplorazione ritmica

Prof.ssa Adele Pignataro – Tecnico di Primo, Secondo e Terzo livello in metodologia e pratica dell’Orff-Schulwerk – Tecnico del modello Benezon – Docente di canto (4 ore)

Gli strumenti a percussione ritmici e melodici: lo strumentario Orff.

 

Laboratorio musico-didattico: proposte pratiche per bambini e donne in gravidanza

Prof.ssa Adele Pignataro – Tecnico di Primo, Secondo e Terzo livello in metodologia e pratica dell’Orff-Schulwerk – Tecnico del modello Benezon – Docente di canto (4 ore)

Dal movimento alla filastrocca non senso. Espressione corporea e comunicazione emotiva: attività del palloncino e degli elastici.

Musica in gravidanza: costruzione delle ninna-nanne.

 

Modulo 12 –  27 e 28 aprile 2018 -  Laboratorio didattico di canto corale

Prof.ssa Rosangela Trigiani – Insegnante di musica – Musicista – Compositrice – Direttrice di cori polifonici (4 ore)

Fondamenti teorico-pratici del canto corale. Progettazione di un laboratorio di canto corale per ragazzi. Applicazione e dimostrazione pratica di canto corale.

Musico-terapia e diversabilità: laboratorio pratico

Prof. Domenico Cioiola – Insegnante – Musicista – Musicoterapeuta (8 ore)

L’integrazione spaziale, temporale e sociale. Costruzione di un progetto musico-terapico: il setting, gli strumenti musicali, l’improvvisazione sonoro-musicale, la supervisione.

 

Modulo 13  -  11 e 12 maggio 2018 -  Il suono in gioco: idee per una didattica della musicalità

Prof. Luca Bertazzoni – Docente di Pedagogia musicale – Conservatorio “G. B. Pergolesi” Fermo (12 ore)

La musica: tra codificazione ed esperienza sonora. Riferimenti pedagogico-didattici per la formazione musicale di base. Approccio didattico per lo sviluppo di condotte e competenze musicali nei bambini.

Il seminario avrà un carattere prevalentemente laboratoriale. Saranno forniti materiali e bibliografia per approfondire i temi trattati.

 

Modulo 14 –  25 e 26 maggio 2018 -  Terapia musicale con gli anziani

Dott. Daniele Guida – Educatore professionale – Terapista Itard (4 ore)

L’anziano: tra normalità e patologia. La valutazione multidimensionale. La riabilitazione cognitiva nell’anziano. Music Brain Gym.

 

Il Centro di Music Motor Training: il progetto, la conduzione, le strategie, le criticità. prevenzione, valutazione, training. La sintesi nelle pratiche canore e musicali

Prof. Piero Crispiani – Università di Macerata (8 ore)

Il Progetto, la proposta, le collaborazioni transdisciplinari. Il percorso di Training: accoglienza, adattamento, propedeutica, training, corredi, evento. Esito: il Profilo Musico Motorio Individuale, l’Orientamento musico-motorio.

 

 

La modalità di recupero di eventuali assenze relative ai moduli consisterà nell’articolazione di un progetto o di una relazione i cui temi verranno definiti di volta in volta. Il lavoro da svolgere dipenderà dal monte ore di assenze che non dovrà, comunque, superare le 4 ore per modulo.

Al termine dei moduli il corsista produrrà un breve elaborato

su un tema assegnato dal docente del corso.

 

 

VALUTAZIONI

Ciascun docente dispone il proprio sistema di valutazione, attraverso prove o rilevazioni intermedie, convenuto con la direzione del Master. L’attribuzione dei crediti previsti nel piano curricolare, corrisponde al positivo superamento delle prove o rilevazioni intermedie.

La valutazione delle tesi finali, fino ad un massimo di punti 10 con eventuale lode, tiene conto delle valutazioni intermedie.

 

CONDIZIONI PER IL CONSEGUIMENTO DELL’ATTESTATO

  1. Rispetto dell’obbligo di frequenza per almeno l’80% delle ore previste.
  2. Superamento delle prove intermedie o parziali.
  3. Presentazione della tesi almeno 30 gg. prima della discussione.
  4. Discussione individuale della tesi finale.

 

TESI

 

  1. La Tesi, di almeno 50 pagine, deve comporsi almeno delle seguenti parti:

a-      Frontespizio completo.

b-      Sommario.

c-      Presentazione.

d-      Funzioni del trainer musico-motorio.

e-      Elaborato tematico:

-          Fondamenti biologici del tema;

-          Obiettivi e caratterizzazione del tema: presentazione ed elaborazione progetto educativo musico-motorio;

f-        Strategie e strumenti.

g-      Considerazioni conclusive.

h-      Bibliografia.

La relazione è seguita e presentata da un relatore tra i docenti formatori del master.

La votazione di uscita è espressa con punteggio 100/100, con corrispondenza al sistema dei crediti e con possibile conferimento di lode (la votazione minima per l’accesso al diploma finale è 70/100). L’Attestato finale è di Specializzazione in Music Motor Training, a firma del Direttore del corso, del docente relatore e del rappresentante dell’Un.I.Ped. (Unione Italiana Pedagogisti)

 

 

La Presidente

Dott.ssa Raffaella Maggi



[1] Il Centro Studi Itard è accreditato dal MIUR e consente l’assenza dal servizio per gli insegnanti.

[2] Tutti i  Registri INDEX-IPR sono nel  sito   www.istitutoitard.it.

[3] L’iscrizione in qualità di socio del Centro Studi Itard è per anno solare tramite domanda e versamento della quota di euro 15 sul ccp n. 4655705 intestato a Centro Studi tard, via IV novembre, 33  60037 Monte San Vito (AN).

[4] Le date dei moduli possono essere soggette a modifiche.

 

 

 

Allegati presenti per questo articolo

documento .docx

Allegato n.2: Domanda d'iscrizione al Centro Studi Itard 2017

caricato il 24/07/2017 alle ore 17:26 (17 downloads)

 

 

← torna alla pagina precedentetorna all'inizio della pagina ↑

 


Scrivi un commento per questo articolo

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Sito web

Commento (obbligatorio)

Informazioni

a) Se i campi "Nome", "Email" e "Commento" non verranno compilati il commento non verrà inserito;
b) La sezione si riserva l'eventualità di moderare i commenti ritenuti offensivi o dal contenuto non adatto;
c) Per ragioni di sicurezza, il vostro IP verrà registrato all'interno del nostro database.

Condividi questo articolo | Aggiungi ai preferiti:

facebook | google | myspace | twitter

aggiungi ai preferiti | stampa articolo | invia via email

Ti piace questo articolo? Hai trovato utili queste informazioni? si no

Questa pagina è stata visitata 964 volte

Data inserimento articolo: 24/07/2017 | Ultima revisione: 24/07/2017 di crissilv


al momento nessun visitatore ha espresso un giudizio su questo articolo

 

alert

Non ci sono commenti per questo articolo

Nessun articolo presente


Password dimenticata

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni OK